Monti vs Trastevere: l’eterna lotta della città…eterna

Le vostre vacanze a Roma non sono ancora terminate ma voi avete ancora qualche ora libera prima di ripartire. Che fare? Beh certo non vi faremo la lista delle cose più belle e più importanti da visitare. Innanzitutto perché sono troppe, ma poi perché le opere più famose le avrete senza ombra di dubbio già viste.

Allora vi lanciamo una sfida: vi sfidiamo a decidere quali dei due quartieri più antichi di Roma sia il più bello.
Parliamo di Monti e Trastevere e la lotta sarà durissima. Intanto vi raccontiamo qualcosa di questi due magnifici angoli della città eterna.

trastevere

Monti

È il quartiere più trendy della città, ma fino agli anni ’40 era popolato da delinquenti e prostitute e la gente per bene non vi si addentrava di certo. Oggi invece se vuoi vedere la Roma più creativa e vintage basta addentrarsi nei vicoli del Rione Monti per assaporare una romanità lontana dai soliti circuiti turistici.

Si trova proprio a ridosso del Colosseo ed è il quartiere delle gallerie d’arte, dei negozi di artigianato – quelli con gli artigiani veri – dei localini trendy, delle vinerie. Una segnalazione speciale va fatta sicuramente al mercatino vintage che si svolge ogni domenica e dove si possono trovare oggetti rari e preziosi.

Tutto il quartiere ruota intorno alla piazza di Madonna dei Monti, con la sua Fontana dei Catecumeni, luogo di ritrovo principale degli abitanti e dei turisti che, dopo aver mangiato e bevuto nei deliziosi locali, si intrattengono a chiacchierare e a strimpellare. Nel rione Monti, tra mezzogiorno e mezzanotte non vi è alcuna differenza.

Trastevere

Anche Trastevere può essere considerato a buona ragione un quartiere dove si respira una romanità autentica. Anche qui, a passeggiare nei vicoli e che si snodano dalla piazza principale, Santa Maria in Trastevere, sembra di vivere in un altro tempo.

Quartiere colorito e affascinante che di notte si popola di romani e turisti, alla ricerca di divertimento nei tantissimi locali tipici che aprono i battenti al calar della sera. Piazza Trilussa è sicuramente il punto di ritrovo per i giovani romani e stranieri amanti della movida. Di giorno invece, le botteghe artigiane la fanno da padrone e davanti ai negozietti la gente ama fermarsi e chiacchierare per ore per prima di tornare a casa a sbrigare le proprie faccende.

La dimensione umana di questo quartiere si percepisce di giorno e di notte ed è qui la romanità più autentica esce fuori. Vuoi perché attraversando i vicoletti i passanti quasi si sfiorano tra loro, vuoi perchè è proprio l’atmosfera che si respira che ti porta ad un naturale atteggiamento amichevole verso il prossimo

Insomma
Sia il Rione Monti che Trastevere hanno qualcosa di diverso da raccontare ai turisti che visitano questi due quartieri, un’autenticità che non si trova in nessun altro posto di Roma. A voi la scelta….

Ultime News